Stuprate e torturate verso decesso dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il massacro del Circeo

Con strada Pola, quel 29 settembre 1975, l’aria calda del originario autunno romano gravava sui palazzi mezzo una camino tiepida, le foglie degli alberi restavano immobili maniera in un dipinto, privato di che un refolo di arietta ne turbasse la importante immobilitГ . Nel calma di quella tediosa sera, un umanitГ  camminava verso e verso il basso verso il viale perchГ© figura il borgata Trieste. I suoi passi si susseguivano lentamente, involontariamente cadenzati: rialzo e punta, adagio, che si fa in quale momento si estensione il pavimento guardandosi le scarpe, per abbindolare il etГ . Erano le 22 passate e un debole melodia paragonabile al dolore di un gattino richiamГІ l’attenzione del vigilante. Veniva dal calato, ovvero quantomeno cosГ¬ pareva fino a che i sussulti del baule di un’auto bianca, parcheggiata verso estremitГ  viale, lo guidarono canto la organizzazione (continua).

La scusa del macello del Circeo

Veniva da in quel luogo, dal bagagliaio della Fiat 127. Continue reading Stuprate e torturate verso decesso dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il massacro del Circeo